Appalto servizi: verifica requisiti partecipazione riguarda solo il Consorzio stabile e non le imprese consorziate indicate come esecutrici

Appalto servizi: verifica requisiti partecipazione riguarda solo il Consorzio stabile e non le imprese consorziate indicate come esecutrici

Nella Sentenza n. 326 del 6 marzo 2017 del Tar Toscana, i Giudici rilevano che, a seguito della novella introdotta dall’art. 12, comma 8, del Dl. n. 47/14 sull’art. 37 del Dlgs. n. 163/06, negli appalti di servizi sussiste l’obbligo per le imprese raggruppate di indicare le parti del servizio facenti capo a ciascuna di esse, ma senza che possa essere preteso anche l’obbligo della corrispondenza fra quote di partecipazione e quote di esecuzione, restando fermo che ciascuna impresa va qualificata per la parte di prestazioni che s’impegna ad eseguire, nel rispetto delle speciali prescrizioni e modalità contenute nella normativa

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

I compensi degli Amministratori di Società pubbliche: una storia infinita giunta al capolinea?

Il Ministero delle Finanze ha comunicato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la bozza del Regolamento (portato dal Decreto) sulla

Scorrimento graduatoria contributi per messa in sicurezza edifici e territorio: necessario confermare il proprio interesse entro il 31 ottobre

Entro il 31 ottobre 2020, gli Enti destinatari dei contributi per gli interventi su opere pubbliche e messa in sicurezza

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita ad agosto 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 239 del 12 ottobre 2016 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di agosto