Armonizzazione: pubblicato il Dm. con i criteri di ripiano dell’eventuale maggior disavanzo di amministrazione

Armonizzazione: pubblicato il Dm. con i criteri di ripiano dell’eventuale maggior disavanzo di amministrazione

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze-Ragioneria generale dello Stato ha pubblicato, nella Sezione del proprio Portale istituzionale “Arconet”, dedicata all’armonizzazione contabile degli Enti territoriali – il testo del Decreto 2 aprile 2015, emanato dal Mef di concerto con il Ministero dell’Interno.

Il Decreto definisce i criteri e le modalità di ripiano dell’eventuale maggior disavanzo di amministrazione derivante dal riaccertamento straordinario dei residui e dal primo accantonamento al “Fondo crediti di dubbia esigibilità”, di cui all’art. 3, comma 7, del Dlgs. n. 118/11.

Dm. 2 aprile 2015


Related Articles

Imposta di soggiorno per le assunzioni stagionali

Nella Delibera n. 114 del 3 ottobre 2018 della Corte dei conti Campania, viene chiesto se il gettito rinveniente dall’Imposta

Appalti: nuove “Linee guida” Anac su finanza di progetto e affidamento concessioni lavori pubblici 

L’Anac ha pubblicato il 2 ottobre 2015, sul proprio sito istituzionale, 2 Determinazioni in materia di appalti. La prima –

Elenco Anac P.A. che operano tramite Società “in house”: sul testo delle “Linee guida” manca solo l’ok di Palazzo Spada e Parlamento

Con un Comunicato pubblicato il 2 gennaio 2017 sul proprio sito, l’Anac ha reso noto che il Consiglio dell’Autorità ha