“Art-Bonus”: agevolazione fiscale a sostegno delle erogazioni liberali destinate al patrimonio culturale pubblico

L’Agenzia delle Entrate, con Risoluzione n. 87/E del 15 ottobre 2015, fornisce chiarimenti in merito all’ambito oggettivo di applicazione del regime fiscale agevolato introdotto dall’art. 1, del Dl. n. 83/14, convertito con modificazioni dalla Legge n. 106/14 (c.d. “Decreto Cultura”), per favorire le erogazioni liberali in denaro a sostegno della Cultura.

Il regime di agevolazione consiste nel riconoscimento di un credito d’imposta (c.d.  “Art-Bonus”) per le erogazioni liberali in denaro effettuate nei 3 periodi d’imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre 2013 a sostegno della cultura e dello spettacolo.

Il quesito oggetto della Risoluzione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Fabbisogno del Settore statale maggio 2015: saldo negativo per oltre 4 miliardi di Euro

  Con il Comunicato-stampa n. 148 del 15 luglio 2015, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato i dati

Dichiarazione “Iva/2014”: approvato il Modello definitivo e le relative Istruzioni ministeriali

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento 15 gennaio 2014, Prot. 4869, ha approvato la versione definitiva del Modello “Iva 2014”

Avvalimento: clausole vietate di esclusione c.d. “atipiche” e rimessione all’Adunanza plenaria

Nella Sentenza n. 1920 del 17 marzo 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici affermano che è rimessa all’Adunanza plenaria