Assenza di firma digitale in una dichiarazione integrativa sottoscritta sul cartaceo: non comporta l’esclusione dalla gara

Assenza di firma digitale in una dichiarazione integrativa sottoscritta sul cartaceo: non comporta l’esclusione dalla gara

Nella Sentenza n. 1291 del 29 giugno 2018 del Tar Catanzaro, i Giudici affermano che è illegittima l’esclusione dalla gara basata sull’assenza della firma digitale in una dichiarazione integrativa, comunque sottoscritta sul cartaceo, convertito in pdf, e corredata da documento di identità.

I Giudici rilevano che la firma digitale equivale alla firma autografa apposta su un documento cartaceo e, quindi, la sua funzione è garantire autenticità, integrità e validità di un atto. Tanto chiarito, il documento privo di firma digitale, redatto in forma analogica ma comunque sottoscritto, corredato da copia della carta di identità e trasformato in pdf, può

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: pubblicata la graduatoria dei progetti relativi all’accoglienza dei minori non accompagnati

Sono 73 gli Enti Locali i cui progetti sono stati approvati dal Ministero dell’Interno e che hanno diritto a beneficiare

Processo tributario: il coobbligato d’imposta può avvalersi del giudicato favorevole emesso in un giudizio promosso da altro obbligato

La Sentenza n. 12766 del 19 giugno 2015, della Corte di Cassazione, si esprime in merito all’estensione, ex art. 1306

Accertamento di entrate di natura tributaria a seguito di insinuazione e ammissione nel passivo fallimentare di una Società

Nella Delibera n. 271 del 23 ottobre 2014 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco sottopone una richiesta di parere

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.