Assessori: per la revoca non è necessaria una motivazione

Assessori: per la revoca non è necessaria una motivazione

Nella Sentenza n. 630 del 16 giugno 2020 del Tar Lecce, i Giudici hanno affermato che la revoca degli Assessori costituisce, non diversamente dalla nomina, atto sindacale connotato dalla più ampia discrezionalità di carattere politico-amministrativo e non necessita di una particolare motivazione, la quale può anche basarsi sulle più ampie valutazioni di opportunità politico-amministrativa, rimesse in via esclusiva al Sindaco, perché avente ad oggetto un incarico fiduciario, e quindi, insindacabile in sede di legittimità, se non per profili di manifesta irragionevolezza o illogicità.


Related Articles

Cosap: dal 2018 non vi è più l’obbligo di trasmissione dei Provvedimenti comunali al Mef

Il Dipartimento delle Finanze del Mef, in data 11 gennaio 2018, ha reso noto, tramite il “Portale del Federalismo fiscale”,

Personale: Anci chiede un incontro al Capo di gabinetto del Ministero per la Semplificazione e P.A.

Il Segretario generale Anci, Veronica Nicotra, ha chiesto un incontro al Capo di gabinetto del Ministero per la Semplificazione e

Personale P.A.: in G.U. il Regolamento in materia di assunzione dei testimoni di giustizia

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 30 del 6 febbraio 2015 il Decreto del Ministero dell’Interno 18 dicembre 2014, n.

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.