Cauzione di importo dimezzato: illegittima l’esclusione dalla gara

Cauzione di importo dimezzato: illegittima l’esclusione dalla gara

Nel Parere n. 65 del 28 aprile 2015, l’Anac afferma che è illegittima la scelta della stazione appaltante di escludere dalla procedura di gara un concorrente che abbia presentato una cauzione di importo dimezzato, pur non possedendo una certificazione di qualità inerente le prestazioni oggetto del contratto, anziché procedere, in applicazione del potere di soccorso istruttorio, alla richiesta al concorrente di integrare, entro un determinato termine, l’importo della cauzione già presentata in sede di partecipazione.

Anac – Parere n. 65 del 28 aprile 2015


Related Articles

Costi della sicurezza: devono essere indicati dalla stazione appaltante nei documenti di gara

Nella Delibera n. 1098 del 26 ottobre 2016 dell’Anac, viene chiesto un parere in merito all’interpretazione dell’art. 95, comma 4,

Anticorruzione: aggiornamento delle “Linee-guida n. 4” a seguito dell’approvazione del Decreto “Sblocca Cantieri”

L’Anac ha aggiornato le “Linee-guida n. 4” dopo l’approvazione definitiva del Decreto “Sblocca Cantieri”, relativamente agli affidamenti sotto soglia comunitaria,

Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza: deve essere garantita autonomia e indipendenza

Anac, Delibera n. 59 del 1° febbraio 2017 Nella fattispecie in esame, viene contestato l’atto di un Cda che dispone