“Codice degli Appalti”: in G.U. le nuove regole in materia di “Buoni pasto”

“Codice degli Appalti”: in G.U. le nuove regole in materia di “Buoni pasto”

Con il Decreto Mise n. 122 del 7 giugno 2017, pubblicato sulla G.U. n. 186 del 10 agosto 2017, è stato approvato il “Regolamento recante disposizioni in materia di servizi sostitutivi di mensa, in attuazione dell’art. 144, comma 5, del Dlgs. n. 50/16”.

Il Decreto individua gli esercizi presso i quali può essere erogato il “Servizio sostitutivo di mensa” reso attraverso i “buoni pasto”, le caratteristiche dei buoni e il contenuto degli accordi stipulati tra le Società e i titolari degli esercizi convenzionabili. Ciò al fine di assicurare una libera ed effettiva concorrenza nel Settore, l’instaurazione di rapporti equilibrati tra gli operatori economici, ed un efficiente servizio ai consumatori.

I “buoni pasto” sono utilizzati esclusivamente dai prestatori di lavoro subordinato, a tempo pieno o parziale, anche qualora l’orario di lavoro non prevede una pausa per il pasto, nonché dai soggetti che hanno instaurato con il cliente un rapporto di collaborazione anche non subordinato.

Servizi sostitutivi mensa – Codice appalti


Related Articles

Cassa Depositi e Prestiti: prorogati i termini per aderire alla rinegoziazione dei mutui degli Enti di area vasta   

Con un Comunicato diramato il 3 maggio 2016, Cassa Depositi e Presiti ha annunciato la proroga dei termini per l’adesione

Notifica: l’attestazione del Pubblico Ufficiale dell’assenza del contribuente fa prova fino a querela di falso

Nella Sentenza n. 17807 del 9 settembre 2016 della Corte di Cassazione, in materia di notificazione degli atti in materia

Conferenza Stato-Città: approvato lo schema di Dm. sui rapporti medi dipendenti-popolazione validi per Enti in “Dissesto” e “Pre-dissesto”

La Conferenza Stato-Città ed Autonomie locali, presieduta dal Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, Achille Variati, si è riunita per