Collocamento lavoratori disabili: dal 1° gennaio 2018 scatta l’obbligo di assunzione

Collocamento lavoratori disabili: dal 1° gennaio 2018 scatta l’obbligo di assunzione

Dal 1° gennaio 2018 scatta l’obbligo per le Aziende che hanno da 15 a 35 dipendenti di assumere un lavoratore disabile inserito nelle liste del collocamento obbligatorio.

La decorrenza dei nuovi limiti relativi al numero di dipendenti in collocamento obbligatorio previsti dal Decreto correttivo del “Jobs Act” (Dlgs. n. 151/15), che aveva prevista la loro operatività già dal 2017, è stata successivamente posticipata dal “Decreto Milleproroghe” (Dl. n. 244/16).

Pertanto, a decorrere dal 2018, le Aziende con almeno 15 dipendenti avranno fino al 1° marzo per provvedere all’assunzione del lavoratore disabile appartenente alle “Categorie protette

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tributi locali: come per i pagamenti legati a Servizio elettrico o idrico, vale la prescrizione quinquennale

Nella Sentenza n. 1860 del 6 marzo 2017 della Ctp di Milano, un contribuente ha proposto ricorso impugnando il preavviso

Razionalizzazione partecipazioni locali: applicabilità a un Ente Parco

Nella Delibera n. 90 del della Corte dei conti Sicilia, un Comune ha chiesto un parere in merito all’interpretazione dell’art.

Digitalizzazione P.A.: a breve il lancio del nuovo Portale “Open-Bdap”

Con il Comunicato n. 206 del 10 dicembre 2018, Sogei e Mef-Ragioneria generale dello Stato hanno fornito alcune indicazioni in