Commissione giudicatrice: non può farne parte chi ha contribuito in maniera decisiva alla formazione degli atti di gara

Commissione giudicatrice: non può farne parte chi ha contribuito in maniera decisiva alla formazione degli atti di gara

Nella Sentenza n. 1565 del 23 marzo 2015 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, la questione controversa riguarda una presunta incompatibilità di un soggetto a far parte di una Commissione di gara.

I Giudici rilevano che, se non è revocabile in dubbio che la disposizione dell’art. 84 del Dlgs. n. 163/06, dettata a garanzia della trasparenza e dell’imparzialità dei procedimenti di gara, impedisce la presenza nelle Commissioni di gara di coloro che abbiano svolto un’attività idonea ad interferire con il giudizio di merito sull’appalto, d’altra parte deve sottolinearsi, per un verso, che tale incompatibilità deve riguardare effettivamente il contratto del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge di stabilità 2016”: la Commissione europea promuove la Manovra “con riserva” e riesaminerà i conti a primavera

Promossi all’esame di autunno ma per la valutazione definitiva occorrerà aspettare la primavera del 2016, quando la Commissione europea riesaminerà

“Fabbisogni standard”: disponibile il Questionario Sose per Comuni, Unioni e Comuni montane

E’ disponibile sul sito internet istituzionale della Sose – Soluzioni per il sistema economico Spa, all’indirizzo http://www.opencivitas.it, il Questionario di

Incarichi di staff degli Organi politici: è danno erariale se attribuiti con contratti diversi da quello a tempo determinato

Nella Sentenza n. 68 del 10 febbraio 2015 della Corte dei conti Puglia, la Sezione deve valutare la legittimità dell’assunzione