Commissioni di gara: legittimo delegare la valutazione a soggetti esterni

Commissioni di gara: legittimo delegare la valutazione a soggetti esterni

Il Consiglio di Stato – Sezione Terza, con la Sentenza n. 4982 del 30 ottobre 2015, si è espresso sul caso di una Fondazione che ha bandito una gara per conto di un’Azienda ospedaliera per la fornitura in service di materiale sterile monouso. La Ditta seconda classificata ha impugnato l’esito della gara davanti al Tar, concentrando la sua impugnazione intorno ad una sola questione: le valutazioni di merito della Commissione giudicatrice (punteggio tecnico) sarebbero viziate perché sostanzialmente delegate alla Commissione stessa a soggetti estranei.

I Giudici affermano che è legittimo delegare la valutazione a soggetti esterni alla Commissione, fermo restando che la Commissione di gara stessa sia poi in grado di valutare se i procedimenti siano stati svolti correttamente.

Consiglio di Stato – Sentenza n. 4982 del 30 ottobre 2015


Related Articles

Ici: assenza di soggettività passiva per il coniuge cui è riconosciuto solo un atipico diritto personale di godimento dell’immobile

Nella Sentenza n. 2675 del 10 febbraio 2016 della Corte di Cassazione, in tema di Ici, il coniuge affidatario dei

Trasferimenti erariali: ripartiti 20 milioni di Euro tra gli Enti in “Dissesto finanziario”

Con Dm. Interno 19 ottobre 2020, concertato con il Mef e rubricato “Misure urgenti in materia di Salute, sostegno al

Tari: i chiarimenti del Ministero della “Transizione ecologica” riguardo all’applicazione delle modifiche al “Codice ambientale”

È stata emanata la Circolare Mte-Direzione generale per l’Economia circolare 12 aprile 2021, rubricata “Dlgs. 3 settembre 2020, n. 116.