Conferenza unificata: Anci chiede convocazione urgente su ristoro gettiti Imu e Tasi aboliti

Conferenza unificata: Anci chiede convocazione urgente su ristoro gettiti Imu e Tasi aboliti

Con il Comunicato 26 luglio 2016, l’Anci ha reso noto di aver chiesto – con una lettera inviata al Ministero dell’Interno, Angelino Alfano, la convocazione di una seduta straordinaria della Conferenza Stato-Città, prima della pausa estiva, per discutere del riparto dei 75 milioni di Euro non ancora attribuiti a titolo di ristoro dei gettiti Imu e Tasi aboliti.

Dopo aver ricordato che “l’accordo del 24 marzo scorso sul riparto del ‘Fondo di solidarietà comunale 2016’, comprensivo dei ristori per gettiti Imu-Tasi aboliti, prevedeva di accantonare una somma pari a circa 75 milioni di Euro su circa 3,7 miliardi di Euro di ristori complessivamente previsti”, il Presidente dell’Anci, Piero Fassino, ha evidenziato che sono ancora in corso le verifiche per il riparto della somma.

Da qui la richiesta di una convocazione urgente della Conferenza Stato-Città ed Autonomie locali che dovrà esprimere il parere sul Decreto che disciplina i riparti.


Related Articles

Diritti di rogito: non spettano se il Segretario è equiparato ad un Dirigente

Nella Delibera n. 153 del 23 luglio 2015 della Corte dei conti Puglia, si prendono in esame i diritti di

Entrate tributarie: in netto aumento quelle degli Enti territoriali, +5,5%

Restano in netto aumento (+5,5%) ma risentono di una leggera frenata rispetto ai dati diffusi lo scorso mese, che indicavano

Aziende pubbliche e private: emanato il Dm. con le istruzioni per l’invio del rapporto biennale sulle pari opportunità

È stato pubblicato sulla G.U. n. 114 del 18 maggio 2018 il Comunicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche