Conferenza unificata: Anci chiede convocazione urgente su ristoro gettiti Imu e Tasi aboliti

Conferenza unificata: Anci chiede convocazione urgente su ristoro gettiti Imu e Tasi aboliti

Con il Comunicato 26 luglio 2016, l’Anci ha reso noto di aver chiesto – con una lettera inviata al Ministero dell’Interno, Angelino Alfano, la convocazione di una seduta straordinaria della Conferenza Stato-Città, prima della pausa estiva, per discutere del riparto dei 75 milioni di Euro non ancora attribuiti a titolo di ristoro dei gettiti Imu e Tasi aboliti.

Dopo aver ricordato che “l’accordo del 24 marzo scorso sul riparto del ‘Fondo di solidarietà comunale 2016’, comprensivo dei ristori per gettiti Imu-Tasi aboliti, prevedeva di accantonare una somma pari a circa 75 milioni di Euro su circa 3,7 miliardi di Euro di ristori complessivamente previsti”, il Presidente dell’Anci, Piero Fassino, ha evidenziato che sono ancora in corso le verifiche per il riparto della somma.

Da qui la richiesta di una convocazione urgente della Conferenza Stato-Città ed Autonomie locali che dovrà esprimere il parere sul Decreto che disciplina i riparti.


Related Articles

Gettone di presenza a Consiglieri comunali: non spetta per la partecipazione alla Conferenza dei Capigruppo

Nella Delibera n. 36 del 2 agosto 2018 della Corte dei conti Friuli Venezia Giulia, viene chiesto un parere in

“Clausola sociale”: non deve limitare la libertà di impresa

Nella Sentenza n. 2433 del 7 giugno 2016 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, i Giudici statuiscono che la procedura

Commissione giudicatrice: non possono farne parte soggetti che siano già intervenuti nella procedura di gara

Nella Sentenza n. 2638 dell’11 dicembre 2019 del Tar Lombardia, la Dirigente di un Comune ha sostanzialmente preso parte a