Consorzi: “sì” alla stabilizzazione del personale ex art. 4 del Dl. n. 101/13 purché abbiano natura giuridica di diritto pubblico

Consorzi: “sì” alla stabilizzazione del personale ex art. 4 del Dl. n. 101/13 purché abbiano natura giuridica di diritto pubblico

Nella Delibera n. 95 del 6 aprile 2017 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha chiesto un parere in merito alla stabilizzazione del personale di un Consorzio. In particolare, il quesito posto verte sull’interpretazione dell’art. 4, comma 6, del Dl. n. 101/13, convertito con modificazioni nella Legge n. 125/13.

La Sezione ha chiarito che la procedura di stabilizzazione del personale precario prevista dall’art. 4, comma 6, del Dl. n. 101/13 si riferisce alle Amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, del Dlgs. n. 165/01. Nella categoria delle P.A. sono richiamati espressamente, fra l’altro, i Comuni e i loro Consorzi fra gli Enti.

La Sezione precisa che un Consorzio può essere legittimamente inserito nell’ambito di applicazione soggettiva dell’art. 4, comma 6, del Dl. n. 101/13, a condizione che abbia natura giuridica di diritto pubblico (con personale assoggettato alle regole valevoli per tutti i dipendenti pubblici, prime fra tutte quelle dettate dal Dlgs. n. 165/01 in tema di reclutamento e stato giuridico ed economico).


Related Articles

Incarichi ex art. 110, comma 1, del Tuel: necessario il rispetto del turnover

La Delibera n. 18 dell’11 marzo 2015 della Corte dei conti Friuli Venezia Giulia interviene su diverse questioni attinenti ai

Formazione professionale: per Palazzo Spada costituisce un pubblico servizio

Il Consiglio di Stato, con la Sentenza n. 5086 del 14 ottobre 2014, ha statuito che l’attività di formazione costituisce

Affidamento “in house”: se manca la motivazione è illegittimo

Nella Sentenza n. 1900 del 12 maggio 2016 del Consiglio di Stato, è stata accolto il ricorso proposto da una