Contenimento della spesa pubblica: la Finanza locale prolunga il termine dei versamenti per Province e Città metropolitane

Contenimento della spesa pubblica: la Finanza locale prolunga il termine dei versamenti per Province e Città metropolitane

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con la Circolare n. 12/15 del 13 ottobre 2015, ha fornito le modalità di versamento degli importi dovuti dalle Province e Città metropolitane per concorrere al contenimento della spesa pubblica per l’anno 2015.

L’art. 1, commi 418 e 419, Legge n. 190/14 (“Legge di stabilità 2015”) ha disposto che “le Province e le Città metropolitane concorrono al contenimento della spesa pubblica attraverso una riduzione della spesa corrente di 1.000 milioni di Euro per l’anno 2015, di 2.000 di Euro per l’anno 2016 e di 3.000 milioni di Euro

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Processo tributario: in caso di annullamento le spese non necessariamente restano a carico delle parti che le hanno anticipate

Nella Sentenza n. 3093 del 7 luglio 2015 della Ctr Lombardia, i Giudici rilevano che sebbene, in linea di principio,

Corte Abruzzo: possibilità di utilizzare i “resti assunzionali” non utilizzati nel triennio precedente

Nella Delibera n. 233 del 1° dicembre 2016 della Corte dei conti Abruzzo, un Sindaco ha formulato una richiesta di

Appalti pubblici: le indicazioni della Commissione Ue destinate ai Funzionari pubblici

Identificare ed evitare gli errori più comuni commessi negli appalti pubblici relativi a progetti cofinanziati dai Fondi strutturali e d’investimento