Contratti della Pubblica Amministrazione: concordato con continuità aziendale

Contratti della Pubblica Amministrazione: concordato con continuità aziendale

Nella Sentenza n. 491 del 3 aprile 2019 del Tar Toscana, i Giudici chiariscono che, ai sensi dell’art. 80, comma 5, lett. b), del Dlgs. n. 50/2016, non rientra tra le cause di esclusione dalla gara la procedura di concordato con continuità aziendale cui è sottoposta la Società concorrente. I Giudici pongono in evidenza che secondo una recente interpretazione l’omologazione del concordato chiude la procedura concordataria a norma dell’art. 181 del Rd. n. 267/1942. A seguito di tale provvedimento, l’imprenditore ritorna in bonis e, pertanto, non vi è ragione di limitarne l’attività. L’art. 181 prevede genericamente che “la procedura

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Promozione di integrità e trasparenza: firmato il Protocollo d’intesa tra Anac e Ocse

Con il Comunicato 12 maggio 2016, l’Anac ha reso nota l’avvenuta sottoscrizione, tra il Segretario generale dell’Ocse ed il Presidente

“Servizi sociali”: in arrivo per gli Enti Locali 70 milioni di Euro da destinare all’assistenza degli alunni disabili

La Conferenza Unificata ha autorizzato il riparto di 70 milioni di Euro per il 2016 a favore di Regioni ed

Commissione di gara: illegittima la composizione se il Presidente ha redatto l’Avviso pubblico di indizione della procedura

Nella Sentenza n. 1074 del 29 giugno 2017 del Tar Lecce, i Giudici si esprimono sull’illegittima composizione della Commissione giudicatrice.

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.