Contratto di prestazione occasionale negli Enti Locali: i chiarimenti forniti dall’Inps

Contratto di prestazione occasionale negli Enti Locali: i chiarimenti forniti dall’Inps

La Legge n. 96/2018, di conversione del Dl. n. 87/2018 (c.d. “Decreto Dignità”)ha apportato novità in merito alle modalità di utilizzo delle prestazioni di lavoro occasionale di cui all’art. 54-bis del Dl n. 50/2017, convertito con Legge n. 96/2017, anche per quanto riguarda gli Enti Locali.

A tal proposito l’Inps, con la Circolare n. 103/2018, ha fornito chiarimenti al fine di favorire la corretta gestione di tale istituto contrattuale nell’ambito del nuovo quadro normativo.

In particolare, l’art. 2-bis del Dl. n. 87/2018, con riferimento alla disciplina delle prestazioni di lavoro occasionale, ha introdotto novità circa

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva: in caso di pvc per errata applicazione dell’aliquota il fornitore può rivalersi sulla P.A. committente senza applicare lo “split payment”

  L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, con la Risoluzione n. 75/E del 14 settembre 2016, ha chiarito che,

Salario accessorio: nel limite complessivo anche i compensi per incarichi non autorizzati

Nella Delibera n. 158 del 22 maggio 2018 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha chiesto se le somme

Incompatibilità: un Revisore di un Comune che si dimette dall’incarico può diventare Ragioniere dello stesso Ente?

Il testo del quesito: “E’ possibile attribuire l’incarico di Responsabile del Servizio Finanziario al componente dell’Organo di Revisione dello stesso

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.