Contratto Pubblico impiego: al via il confronto tra Ministero per la P.A. e Sindacati

Contratto Pubblico impiego: al via il confronto tra Ministero per la P.A. e Sindacati

E’ stato avviato il 26 luglio 2016 il confronto tra il Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, e i rappresentanti delle Organizzazioni sindacali. Oggetto dell’incontro, il rinnovo del contratto del pubblico impiego e gli aspetti del Testo unico che impattano sulla contrattazione.

A riferirlo, con una Nota diffusa sul proprio sito istituzionale, è il Ministro stesso, che ha dichiarato di aver proposto ai Sindacati l’avvio di un confronto tecnico in sede Aran su reclutamento, valutazione e contratto per raccogliere suggerimenti e idee.

E’ l’inizio di un percorso – si legge nel Comunicato – che dovrebbe portare in autunno, dopo la conclusione del confronto tecnico a metà settembre, alla messa a punto dell’atto di indirizzo per il rinnovo del contratto e in febbraio all’approvazione del Testo unico sul Pubblico impiego, come previsto dalla Legge-delega di riforma della Pubblica Amministrazione”.


Related Articles

Società partecipate: modalità di “liberazione” dell’avanzo accantonato corrispondente alla quota del “Fondo perdite”

Nella Delibera n. 25 del 18 febbraio 2021 della Corte dei conti Sicilia, un Sindaco, dopo aver richiamato il testo

Spesa per il personale degli Enti territoriali: nel 2015 è stata pari a 14,2 miliardi di Euro

Dai dati risultanti dal “Sico” con riferimento all’esercizio 2015, emerge che sono circa 507.000 le unità di personale impiegate negli

Personale in convenzione: l’utilizzo oltre le 36 ore ammesso solo in caso di scavalco d’eccedenza per i Comuni inferiori a 5.000 abitanti

Nella Delibera n. 129 del 23 dicembre 2020 della Corte dei conti Umbria, un Sindaco ha chiesto un parere sulla