Contributi per efficientamento energetico e sviluppo del territorio: al via l’accreditamento degli Enti Locali al “Sistema nazionale di monitoraggio”

Contributi per efficientamento energetico e sviluppo del territorio: al via l’accreditamento degli Enti Locali al “Sistema nazionale di monitoraggio”

Con la Circolare n. 26 dell’8 agosto 2019, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha fornito ulteriori chiarimenti in merito all’accreditamento al “Sistema nazionale di monitoraggio” dei soggetti preposti al controllo sulla realizzazione delle opere finanziate attraverso contributi, previsti ai sensi dell’art. 30 del Dl. n. 34/2019, convertito con modificazioni dalla Legge n. 58/2019, per l’efficientamento energetico e per lo sviluppo territoriale sostenibile finanziati a valere sul “Fondo Sviluppo e Coesione” (introdotto con il Dm. 10 luglio 2019, pubblicato in G.U. n. 173 del 2 agosto 2019).

Tali contributi dovranno essere impiegati per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico (inerenti l’illuminazione pubblica, l’adeguamento strutturale o degli impianti di climatizzazione di edifici pubblici, l’installazione nei siti industriali di appositi di impianti di produzione di energia derivante da fonti rinnovabili) e nel Settore dello sviluppo territoriale sostenibile (quali, ad esempio, interventi di regolamentazione del traffico urbano per una mobilità sostenibile, l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici facenti parte il patrimonio comunale ed infine l’abbattimento delle barriere architettoniche). Detti interventi dovranno essere iniziati entro e non oltre il 31 ottobre 2019.

Il riparto delle risorse per ciascun Comune è stato previsto con Decreto Mef 10 luglio 2019 attraverso un apposito “Fondo” ammontante ad Euro 500 milioni, suddivisi in base al numero di abitanti residenti al 1° gennaio 2018, ovvero:

  1. Euro 50.000 per i Comuni fino a 5.000 abitanti;
  2. Euro 250.000 per i Comuni con oltre 25.0000 abitanti;

La presente Circolare prevede, ai fini del monitoraggio, la registrazione degli Enti beneficiari presso il Sistema informativo “RgS-Igrue”, dal titolo “Contributo ai Comuni per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile”, che verrà abbinato ad ogni Progetto il Codice identificativo “2019MISEDLCRE01”, cui verrà associato un Cup.

I dati per ciascun Progetto verranno raccolti dal Programma “SiMonWeb” predisposto da “RgS-Igrue” e trasferiti, successivamente alla validazione, alla “Banca dati unitaria”.

Al fine di poter accedere al “Sistema di monitoraggio”, ciascun Comune dovrà inviare al Sistema “SiMoWeb”la scheda anagrafica allegata alla Circolare con i dati relativi al personale addetto alla gestione dei Progetti, al seguente indirizzo Pec accreditamento.SiMonWeb@pec.mefgov.it.

Qualora il Comune sia già registrato su una struttura del Mef, la scheda anagrafica sarà sufficiente ai fini dell’abilitazione all’utilizzo di “SiMonWeb”. Per i nuovi Comuni, che si registrano per la prima volta, è necessario ottenere anche le credenziali per l’utenza “Spid” necessarie per poter accedere al Sistema.

Con una nuova comunicazione entro il mese di novembre, il Mef renderà noto il link a cui connettersi per accedere a “SiMonWeb” e i relativi strumenti di supporto operativo.


Related Articles

“F24 Enti pubblici”: aggiornati i software di compilazione e di controllo

Con due brevi Note pubblicate sul proprio sito internet istituzionale il 29 aprile 2015, l’Agenzia delle Entrate ha informato che sono

Tari: è dovuta anche in caso di chiusura stagionale di un albergo, salvo dimostrazione di concreta inutilizzabilità della struttura

Nell’Ordinanza n. 10156 dell’11 aprile 2019 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda la debenza della Tari

Accordo di programma: all’atto della ratifica, il Consiglio comunale non può entrare nel merito dei contenuti

Nella Sentenza n. 8818 del 20 luglio 2017 del Tar Lazio, i Giudici si esprimono sulla questione della natura e

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.