Convenzioni con Cooperative sociali di tipo b): devono essere precedute da una procedura che garantisca trasparenza 

Convenzioni con Cooperative sociali di tipo b): devono essere precedute da una procedura che garantisca trasparenza 

Nella Sentenza n. 520 del 22 maggio 2015 Tar Liguria, Sezione Seconda, il ricorrente lamenta alcune illegittimità commesse durante un procedimento di assegnazione ai sensi dell’art. 5 della Legge n. 381/91 dell’appalto di “Servizi cimiteriali” ad una Cooperativa di tipo b), ed in particolare, la violazione dei principi di pubblicità trasparenza e par condicio, in quanto l’ammissibilità delle offerte, l’apertura delle buste contenenti l’offerta economica e l’aggiudicazione è avvenuta in una sola seduta segreta.

I Giudici liguri osservano che il riferimento nel citato art. 5 ai principi di trasparenza, non discriminazione e efficienza è stato recentemente introdotto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Decreto fiscale”: Audizione del Direttore Orlandi sul Ddl. di conversione

Lo scorso 3 novembre 2016 si è tenuta, presso le Commissioni riunite V (Bilancio, Tesoro, Programmazione) e VI (Finanze) della

Incentivi per funzioni tecniche: non possono essere corrisposti in rapporto ad attività di manutenzione ordinaria e straordinaria

Nella Delibera n. 5 del 24 gennaio 2017 della Corte dei conti Puglia, un Sindaco ha formulato una richiesta di

Mediazione tributaria: una Circolare delle Entrate chiarisce le novità contenute nella “Legge di stabilità”

E’ stata pubblicata in data 12 febbraio 2014 sul sito dell’Agenzia delle Entrate la Circolare n. 1/E, con la quale sono stati