Nuovo correttivo sull’armonizzazione: le implicazioni rispetto alla redazione dei bilanci consolidati di Comuni e Regioni

Nuovo correttivo sull’armonizzazione: le implicazioni rispetto alla redazione dei bilanci consolidati di Comuni e Regioni

Con la prossima scadenza del 30 settembre 2018, come data ultima per l’approvazione dei bilanci consolidati da parte dei Comuni con popolazione superiore ai 5.000 abitanti (circa 15% degli 8.000), entra gradualmente a regime l’adozione del bilancio consolidato da parte della P.A. in senso lato. Con l’ultimo Decreto correttivo dell’armonizzazione contabile datato 29 agosto 2018, divulgato sul sito Arconet e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 13 settembre 2018, n. 213, vengono date le nuove indicazioni tecniche relativamente alla corretta applicazione del Principio contabile n. 4 concernente il bilancio consolidato, in cui sono illustrati i presupposti e le modalità tecnico-metodologiche per

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Indennità degli Amministratori: fino all’emanazione di un apposito Decreto il riferimento normativo resta la Legge n. 266/05

Nella Delibera n. 206 del 20 novembre 2014 della Corte dei conti Emilia Romagna, pubblicata oggi sul sito istituzionale, un

Documento amministrativo informatico obbligatorio e fascicolo elettronico: la scadenza dell’11 agosto 2016

Dall’11 agosto 2016, le Pubbliche Amministrazioni dovranno produrre gli originali dei propri documenti solo in formato elettronico. L’obbligo è disposto

Spesa di personale: quali sono i parametri che devono essere certificati dai Revisori?

Il testo del quesito: “In relazione al nuovo adempimento previsto per i Revisori degli Enti Locali dall’art. 3, comma 10-bis,

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.