Corte dei conti: sospeso il Progetto “Smart”, per la trasmissione dei rendiconti 2015 gli Enti Locali devono continuare a usare “Sirtel”

Corte dei conti: sospeso il Progetto “Smart”, per la trasmissione dei rendiconti 2015 gli Enti Locali devono continuare a usare “Sirtel”

Per quanto riguarda l’esercizio 2015, gli Enti Locali continueranno a trasmettere i rendiconti utilizzando il “Sirtel”, con gli schemi contabili previgenti, in quanto il Progetto “Smart”, per la parte relativa all’acquisizione dei dati, è stato sospeso. Ad annunciarlo, con un Comunicato pubblicato il 27 aprile 2016 sul proprio sito istituzionale, è stata la Corte dei conti.

I dati contabili relativi alle Regioni saranno acquisiti tramite il Sistema “Con.Te”.

La Magistratura contabile ha annunciato che, a stretto giro, una Delibera della Sezione Autonomie individuerà le date a partire dalle quali sarà possibile inviare i rendiconti.

Per esigenze di semplificazione e di razionalizzazione – si legge inoltre nella breve comunicazione –  sono in corso specifiche intese con il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato per la trasmissione unitaria dei dati contabili attraverso la Bdap (‘Banca-dati delle Amministrazioni pubbliche)”.


Related Articles

Salario accessorio: mancata sottoscrizione dell’Accordo decentrato

Nella Delibera n. 29 del 24 maggio 2018 della Corte dei conti Friuli Venezia Giulia, un Sindaco ha chiesto un

Comunicazione ed informazione Antimafia: non necessarie se l’impresa è iscritta alle “White list”

Nella Sentenza n. 1182 del 20 febbraio 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che il diniego di iscrizione

Canone Rai: le modifiche previste nel “Ddl. stabilità”

A disciplinare il discusso tema della revisione del canone Rai per uso privato è l’art. 10, comma 1, del “Ddl.