“Covid-19” e misure urgenti di solidarietà alimentare: gestione contabile per un Ente in esercizio provvisorio e parere dell’Organo di revisione

“Covid-19” e misure urgenti di solidarietà alimentare: gestione contabile per un Ente in esercizio provvisorio e parere dell’Organo di revisione

Quesito:

Il ns. Comune ha ricevuto l’erogazione dell’anticipazione a valere sul ‘Fondo di solidarietà alimentare’ di cui all’Ordinanza 29 marzo 2020 n. 858 del Capo del Dipartimento della Protezione civile. Qual è la corretta procedura da adottare ai fini della necessaria deliberazione, considerando che l’Ente si trova in esercizio provvisorio ?”.

La risposta dei ns. esperti

Con l’Ordinanza 29 marzo 2020, n. 858, il Capo del Dipartimento della Protezione civile ha disposto il pagamento di Euro 400.000.000 in favore di tutti i Comuni italiani, da contabilizzare ciascuno nei propri bilanci quali misure urgenti di solidarietà alimentare.

Come argomentato

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Individuazione e finanziabilità delle spese di investimento mediante il ricorso all’indebitamento

Nella Delibera n. 156 del 23 novembre 2018 della Corte dei conti Puglia, un Sindaco ha chiesto un parere riguardante

Fondi interprofessionali e Codice degli appalti: la replica del Ministero del Lavoro al pronunciamento Anac

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha aggiunto, con la Circolare n. 10 del 18 febbraio 2016, un

Riduzione del disagio abitativo: ripartite per Regioni le somme relative al “Fondo destinato agli inquilini morosi” per l’annualità 2020

È stato pubblicato, sulla G.U. n. 196 del 6 agosto 2020, il Decreto datato 23 giugno 2020, emanato dal Ministero

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.