“Covid-19”: le indicazioni della Protezione civile per la semplificazione dei procedimenti amministrativi di Polizia mortuaria

“Covid-19”: le indicazioni della Protezione civile per la semplificazione dei procedimenti amministrativi di Polizia mortuaria

Il Dipartimento della Protezione civile ha emesso l’Ordinanza n. 664 del 18 aprile 2020, pubblicata sulla G.U. n. 105 del 22 aprile 2020, recante “Ulteriori interventi urgenti di Protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”. Il Provvedimento, l’ennesimo dall’inizio dell’emergenza “Covid-19”, pone particolare attenzione alle misure di semplificazione inerenti ai procedimenti di cremazione e delle pratiche funebri.

A tal fine, l’Ordinanza ha indicato che la formazione degli atti di morte da parte dell’Ufficiale di Stato civile possa essere effettuata anche sulla base dell’avviso o accertamento

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Procedura di “Pre-dissesto”: rateizzazione carichi pendenti

È stata pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 153 del 2 luglio 2019, il Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze 12

“Decreto fiscale”: tra le misure previste, sanzioni ridotte per chi non adegua subito i sistemi informatici per la fatturazione elettronica

Con il Comunicato-stampa 15 ottobre 2018, Palazzo Chigi ha illustrato – tra le altre cose – le misure che il

Iva: per i Comuni possibile continuare a gestire a corrispettivo la bollettazione diretta del “Servizio idrico integrato”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 476 dell’8 novembre 2019, ha fornito chiarimenti in ordine alla

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.