“Decreto Enti Locali”: le novità introdotte dalla Legge di conversione

“Decreto Enti Locali”: le novità introdotte dalla Legge di conversione

Con 384 sì e 185 no, la Camera ha dato il “via libera” il 4 agosto 2015 al Disegno di legge di conversione del Dl. n. 78/15 (“Decreto Enti Locali”) su cui il Governo aveva posto la fiducia.

La Legge n. 125 del 6 agosto 2015, pubblicata sulla G.U. n 188 del 14 agosto 2015 (S.O. n. 49), contiene diverse modifiche rispetto al testo del Dl. n. 78/15, una su tutte il cospicuo taglio alla spesa del Comparto Sanità, pari a oltre 2 miliardi di Euro.

L’intervento normativo ha introdotto una serie di misure di interesse

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
conversioneDecreto enti localiDl. n. 78/15legge

Related Articles

Entilocali Flash – 11 luglio 2022

“Entilocali Flash” è uno strumento video per raccontare sinteticamente ciò che è accaduto durante la settimana. Permette di ascoltare le

Contenzioso tributario: il Mef fornisce chiarimenti in merito alle cause di incompatibilità per l’iscrizione nell’Elenco dei difensori tributari

E’ stata pubblicata sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento Finanze la Risoluzione 22 ottobre 2020 n. 7/Df, rubricata “Quesito in

Affidamento in concessione del Servizio di “Tesoreria comunale”: giusta la revoca in caso di mancata anticipazione di cassa

Nella Sentenza n. 4255 del 17 agosto 2015 del Tar Campania, un Ente Locale procedeva alla revoca dell’affidamento in concessione