“Decreto Milleproroghe”: tra le norme d’interesse per gli Enti Locali la proroga della possibilità per i Comuni di avvalersi di Equitalia

“Decreto Milleproroghe”: tra le norme d’interesse per gli Enti Locali la proroga della possibilità per i Comuni di avvalersi di Equitalia

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 302 del 30 dicembre 2015 il Dl. 30 dicembre 2015, n. 210, recante “Proroga di termini previsti da disposizioni legislative” (c.d. “Milleproroghe”).

Il Provvedimento, entrato in vigore il 30 dicembre scorso, ha disposto la proroga di una serie di scadenze, tra cui alcuni termini previsti per le Pubbliche Amministrazioni e gli Enti Locali.

Nel rimandare per un commento più dettagliato al prossimo numero della presente Rivista, segnaliamo che tra le misure che riguardano gli Enti Locali vi sono l’ulteriore proroga di un anno per l’adeguamento al “Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti” e il differimento – al 30 giugno 2016 – della possibilità per i Comuni di avvalersi di Equitalia per l’accertamento e la riscossione dei tributi locali.

 


Related Articles

Revisori Enti Locali: quarta integrazione dell’Elenco

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, Direzione centrale della Finanza locale, ha pubblicato il 10

Contributi dovuti all’Aran dagli Enti Locali: a breve l’invio dei bollettini agli Enti soggetti al pagamento diretto

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto, con il Comunicato 24 dicembre 2015 che, in

Ordinanza contingibile e urgente adottata dal Sindaco: solo per situazioni impreviste e di carattere eccezionale

Nella Sentenza n. 3324 del 24 luglio 2020 del Tar Campania, i Giudici chiariscono che è illegittima l’Ordinanza adottata ex art. 54 del