“Decreto Sostegni-bis”: le principali novità e le misure adottate di maggior interesse per gli Enti Locali

“Decreto Sostegni-bis”: le principali novità e le misure adottate di maggior interesse per gli Enti Locali

È stato pubblicato sulla G.U. n. 123 del 25 maggio 2021 il Dl. 25 maggio 2021, n. 73, recante “Misure urgenti connesse all’emergenza da ‘Covid-19’, per le Imprese, il Lavoro, i Giovani, la Salute e i Servizi territoriali” (c.d. “Decreto Sostegni-bis”).

La Manovra, dalla dotazione di Euro 40 miliardi, rappresenta un’ulteriore risposta del Governo di fronte alla crisi pandemica e introduce ristori e finanziamenti agevolati per le Imprese, i cittadini e gli Enti pubblici.

Tra le principali novità introdotte per gli Enti Locali, si segnala, nell’ordine, lo stanziamento di 1,9 miliardi per sostenerli nella difficile congiuntura

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Fattura elettronica verso Regione o Ente Locale: se non riporta gli estremi della Determina deve essere rifiutata?

Il testo del quesito: “Con riferimento alla casistica di rifiuto della fattura di cui alla lett. e) [è omessa o

Ici: è dovuta per un fabbricato nel quale un Ente religioso svolga un’attività a dimensione imprenditoriale, anche se non prevalente

Nella Sentenza n. 13970 dell’8 luglio 2016 della Corte di Cassazione, la controversia concerne l’impugnazione di un avviso di accertamento

Durc irregolare di Impresa ausiliaria: calcolo del danno derivante da perdita di “chance” favorevole per l’aggiudicazione di una gara

Nella Sentenza n. 2527 del 26 aprile 2018 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sul Durc dell’ausiliaria irregolare

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.