“Definizione agevolata”: approvato il Modello di domanda relativo alle controversie tributarie in cui è parte l’Agenzia delle Entrate

“Definizione agevolata”: approvato il Modello di domanda relativo alle controversie tributarie in cui è parte l’Agenzia delle Entrate

È stato pubblicato sul sito web istituzionale dell’Agenzia delle Entrate, il Provvedimento del 18 febbraio 2019, rubricato “Modalità di attuazione dell’art. 6 e dell’art. 7, comma 2 lett. b) e comma 3, del Decreto-legge n. 119/18, convertito con modificazioni dalla Legge 17 dicembre 2018, n. 136, concernenti la definizione agevolata delle controversie tributarie in cui è parte l’Agenzia delle Entrate, aventi ad oggetto atti impositivi”.

Il Provvedimento dispone l’approvazione del Modello di domanda (allegato al Provvedimento stesso), circa la definizione agevolata delle controversie tributarie, aventi ad oggetto atti impositivi in cui è parte l’Agenzia delle Entrate, ai sensi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Istituzione nuova sede farmaceutica: illegittima in assenza dei pareri di Asl e Ordine farmacisti

Con la Sentenza n. 2557 del 30 maggio 2017, il Consiglio di Stato si esprime sul caso di un Comune

“Covid-19”: prorogati i termini per i versamenti fiscali in scadenza al 16 marzo 2020

Con il Comunicato 13 marzo 2020, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato l’attesa proroga dei termini per i

Fatture emesse alla P.A.: devono essere emesse con Codice-tipo documento “TD24”?

Il testo del quesito: “Tre fornitori hanno inviato fatture con Codice-tipo documento ‘TD24’, asserendo che dal 1° gennaio 2021 tale Codice

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.