“Definizione agevolata”: approvato il Modello di domanda relativo alle controversie tributarie in cui è parte l’Agenzia delle Entrate

“Definizione agevolata”: approvato il Modello di domanda relativo alle controversie tributarie in cui è parte l’Agenzia delle Entrate

È stato pubblicato sul sito web istituzionale dell’Agenzia delle Entrate, il Provvedimento del 18 febbraio 2019, rubricato “Modalità di attuazione dell’art. 6 e dell’art. 7, comma 2 lett. b) e comma 3, del Decreto-legge n. 119/18, convertito con modificazioni dalla Legge 17 dicembre 2018, n. 136, concernenti la definizione agevolata delle controversie tributarie in cui è parte l’Agenzia delle Entrate, aventi ad oggetto atti impositivi”.

Il Provvedimento dispone l’approvazione del Modello di domanda (allegato al Provvedimento stesso), circa la definizione agevolata delle controversie tributarie, aventi ad oggetto atti impositivi in cui è parte l’Agenzia delle Entrate, ai sensi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: diffusa la Circolare della Finanza locale sul rimborso dell’Iva sul “Trasporto pubblico locale”

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per la Finanza locale, con la Circolare n. 4 del 12 febbraio 2020, ha

“Riforma Madia”: il nuovo art. 36 del Dlgs. 165/01 alla luce delle modifiche dell’art. 9 del Dlgs. n. 75/17

Introduzione: il lavoro flessibile nelle Pubbliche Amministrazioni L’art. 36 del Dlgs. n. 165/01 regola il lavoro flessibile nella P.A. L’introduzione,

Limite al subappalto: lo stato dell’arte e gli ultimi orientamenti giurisprudenziali

Il subappalto in termini generali L’istituto del subappalto è espressamente disciplinato dall’art. 105 del Dlgs. n. 50/2016, ed è definito

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.