Dichiarazioni fiscali: gli Intermediari possono sottoscriverle anche soltanto mediante la procedura di autenticazione del file telematico

Dichiarazioni fiscali: gli Intermediari possono sottoscriverle anche soltanto mediante la procedura di autenticazione del file telematico

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 619 del 23 dicembre 2020, ha fornito chiarimenti in ordine alla sottoscrizione, trasmissione telematica, condivisione e conservazione delle Dichiarazioni fiscali da parte degli Intermediari abilitati, di cui all’art. 3, comma 3, del Dpr. n. 322/1998.

L’Intermediario abilitato istante propone la seguente procedura:

  1. rilascia al cliente l’impegno a trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate i dati contenuti nella Dichiarazione al momento dell’assunzione dell’incarico per la sua predisposizione;
  2. procede alla compilazione della Dichiarazione su Modello conforme mediante software, utilizza l’apposita procedura di controllo al fine di verificarne la coerenza con
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Revoca in autotutela: possibile anche dopo l’aggiudicazione definitiva efficace

Nella Sentenza n. 603 del 3 settembre 2020 del Tar Genova, i Giudici osservano come l’art. 32, comma 8, del

Revoca dell’aggiudicazione a seguito di collaudo negativo: la giurisdizione è del Giudice ordinario

Nella Sentenza n. 693 del 10 maggio 2019 del Tar Firenze, la ricorrente, aggiudicataria della procedura bandita da un Comune

Trattamento accessorio Segretari comunali: le somme erogate rientrano nel calcolo del tetto di spesa

Nella Delibera n. 374 del 18 dicembre 2014 della Corte dei conti Lombardia, un Comune chiede se sia corretto, per

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.