“Digital Cities Challenge”: la Commissione Ue lancia la sfida per aiutare le Città nella trasformazione digitale

“Digital Cities Challenge”: la Commissione Ue lancia la sfida per aiutare le Città nella trasformazione digitale

La Commissione europea, nell’ambito della “European Week of Regions and Cities”, ha lanciato la sfida “Digital Cities” per aiutare le Città nella trasformazione digitale.

La sfida mira a selezionare 15 Città interessate a crescere e svilupparsi sbloccando potenzialità inedite: queste potranno così ricevere gratuitamente consulenze, “coaching” e assistenza da parte di esperti di alto livello con esperienza locale e internazionale. Questo supporto personalizzato li aiuterà a sviluppare e attuare piani strategici che riguardano la crescita economica e il benessere sociale.

Le Città partecipanti avranno inoltre accesso a strumenti di valutazione intuitivi per la digitalizzazione, la formazione innovativa e il “networking”, tra cui Città partner, partner strategici e reti e piattaforme della Commissione. Ciò aiuterà le Città a stimolare gli investimenti attraverso azioni comunitarie transregionali per la trasformazione digitale.

Oltre alle 15 Città selezionate, la sfida supporterà una più ampia comunità di Città che desiderano partecipare utilizzando le proprie risorse e trarranno vantaggio dalle opportunità di conoscenza e di networking.

La “Digital Cities Challenge” è finanziata dal programma Cosme dell’Unione europea. Due lescadenze del bando: la prima fissata al 24 novembre 2017(prima selezione) e la seconda al 25 gennaio 2018(seconda selezione).

Link bando: http://digitallytransformyourregion.eu/dcc/


Related Articles

Assegni nucleo familiare numeroso e di maternità: comunicati i nuovi importi e limiti di reddito da applicare nel 2019

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche della famiglia, con il Comunicato pubblicato sulla G.U. n.

Notifiche atti: come fare con una Società cancellata?

di Alessandro Maestrelli e Stefano Ciulli Il testo del quesito: “La previsione che la Società cancellata resti in vita per

Irregolarità dei conti giudiziali: anticipazione di Tesoreria per importi superiori al limite

Nella Sentenza n. 236 del 4 ottobre 2017 della Corte dei conti Toscana, la Sezione si esprime, nell’ambito di un