Divieto di incarico di studio e consulenza retribuito a soggetto in pensione

Divieto di incarico di studio e consulenza retribuito a soggetto in pensione

Nella Delibera n. 180 del 6 giugno 2018 della Corte dei conti Lombardia, viene chiesto un parere sulla qualificazione della condizione di quiescenza ai sensi dell’art. 5, comma 9, del Dl. n. 95/12. In particolare, viene chiesto se sia legittimo il conferimento di un incarico di consulenza ad un avvocato titolare di pensione di vecchiaia, ex art. 2 della Legge n. 576/80 ma iscritto all’Albo, e se lo stesso possa essere remunerato.

La Sezione chiarisce che l’art. 5, comma 9, del Dl. n. 95/12 prevede, in modo diretto e senza deroghe o eccezioni, se non per il caso della gratuità e per la durata massima di un anno, un impedimento generalizzato al conferimento di incarichi a soggetti in quiescenza. Tale norma non pone alcuna discriminazione circa le condizioni soggettive e la tipologia di pensionamento (pensione di vecchiaia, anzianità, anticipata, ecc.) del soggetto interessato, per cui non è possibile operare alcuna differenziazione. In sostanza, quindi per le Amministrazioni pubbliche è vietata l’attribuzione di incarichi di studio e di consulenza a soggetti lavoratori privati o pubblici collocati in quiescenza. Gli incarichi sono consentiti solo a titolo gratuito e per un periodo non superiore ad un anno.


Related Articles

Terreno parco giochi: via libera all’acquisto con il contributo erogato da una Fondazione bancaria

Nella Delibera n. 3 del 7 gennaio 2015 della Corte dei conti Toscana, un Comune richiede parere in ordine alla

Rapporto debito/Pil: Bruxelles chiede un consolidamento pari allo 0,2% del Pil nel 2017

Misure aggiuntive che portino a ridurre il rapporto debito/Pil almeno di un aggiuntivo 0,2%. E’ quanto richiesto dal Vicepresidente della

Fondazioni create da Enti pubblici: la giurisdizione non è della Corte dei conti

Nella Sentenza n. 2584 del 2 febbraio 2018 della Corte di Cassazione, il Presidente di una Fondazione, creata da un

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.