Ente Parco: risponde di danno erariale il Funzionario che conferisca incarico ad Avvocato del libero Foro senza ragioni speciali

Ente Parco: risponde di danno erariale il Funzionario che conferisca incarico ad Avvocato del libero Foro senza ragioni speciali

Nella Sentenza n. 111 del 5 ottobre 2017 della Corte dei conti Abruzzo, la questione controversa in esame riguarda un debito fuori bilancio pari all’importo corrisposto da un Ente Parco nazionale che aveva affidato il patrocinio di una causa ad un legale del libero Foro anziché avvalersi del patrocinio dell’Avvocatura distrettuale dello Stato. La Sezione rileva che l’art. 43 del Rd. n. 1611/33 consente agli Enti patrocinati dall’Avvocatura dello Stato di non avvalersi del patrocinio dell’Avvocatura distrettuale dello Stato, ma deve trattarsi di casi speciali ed inoltre deve essere adottata una motivata Delibera da sottoporre agli Organi di vigilanza. In sostanza, la Sezione chiarisce che se non c’è una speciale ragione per non avvalersi dell’Avvocatura dello Stato, non è consentito sostenere il costo supplementare della parcella di un Legale del libero Foro. Se invece una speciale ragione sussiste, va adeguatamente illustrata nella Delibera di affidamento a detto legale. Dunque, risponde di danno erariale il Funzionario che adotti l’atto di conferimento al Legale esterno senza motivare compiutamente l’eccezione alla regola.


Related Articles

Unioni di Comuni: turnover al 100%

Nella Delibera n. 76 del 7 maggio 2021 della Corte dei conti Lombardia, la Sezione afferma che alle Unioni di

“Due per mille” ai Partiti politici: pubblicata la ripartizione del gettito per il periodo d’imposta 2014

Il Mef – Dipartimento delle Finanze, con Nota pubblicata sul proprio sito istituzionale il 13 gennaio 2016, rende disponibile la

I Dpcm. del Premier Conte sono illegittimi secondo una Sentenza del Giudice di Pace di Frosinone

“Deve rilevarsi la indiscutibile illegittimità del Dpcm del 9 marzo 2020, invocato dal verbale opposto,ove prevede che ‘1. Allo scopo