Enti Locali: pubblicato il Dm. per la rinegoziazione dei mutui Mef

Enti Locali: pubblicato il Dm. per la rinegoziazione dei mutui Mef

E’ stato pubblicato in G.U. – Serie Generale n. 218 del 17 settembre 2019, il Decreto 30 agosto 2019 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, contenente i criteri e le modalità per la rinegoziazione dei mutui di Comuni, Province e Città metropolitane rimasti nella titolarità del Mef e formalmente gestiti dalla Cassa DD.PP. (Allegato A), prevista dall’art. 1, commi da 961 a 964, della Legge n. 145/2018 (“Legge di bilancio 2019”).

Potranno essere oggetto di operazioni di rinegoziazione, ferma restando la data di scadenza prevista nei vigenti Piani di ammortamento, i mutui che presentino le seguenti caratteristiche:

  1. interessi calcolati sulla base di un tasso fisso;
  2. oneri di rimborso a diretto carico dell’Ente Locale beneficiario dei mutui;
  3. scadenza dei prestiti successiva al 31 dicembre 2022;
  4. debito residuo da ammortizzare superiore a Euro 10.000;
  5. mancanza di rinegoziazione ai sensi del Decreto Mef 20 giugno 2003;
  6. senza diritto di estinzione parziale anticipata alla pari;
  7. non oggetto di differimenti di pagamento delle rate di ammortamento autorizzati dalla normativa applicabile agli Enti Locali i cui territori sono stati colpiti da eventi sismici;

La rinegoziazione riguarderà i mutui per i quali il tasso di interesse dei nuovi Piani di ammortamento previsto dal Dm. risulti inferiore a quello dei Piani di ammortamento originari, consentendo agli Enti che aderiranno di ottenere risparmi sulle rate dei mutui, che libereranno risorse per interventi sul territorio.

L’operazione di rinegoziazione avverrà tramite il Portale della Cassa DD.PP., Sezione “Enti Locali e PA”, e gli Enti interessati saranno chiamati a aderire 20 giorni lavorativi dalla data di avvio ufficiale, che sarà comunicata dalla Cassa.

La rinegoziazione si perfezionerà mediante la stipula tra l’Ente mutuatario e la Cassa DD.PP. di un contratto secondo lo schema-tipo allegato al Decreto in commento (Allegato B), con le modalità che saranno rese note tramite l’avviso pubblicato nei siti istituzionali della Cassa e del Ministero dell’Economia e delle Finanze.


Related Articles

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita ad agosto 2017

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 230 del 2 ottobre 2017 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di agosto

“Spending Review”: per la Corte lombarda ci sono margini di flessibilità per i singoli Comuni nel raggiungere i risparmi loro richiesti

Nella Delibera n. 334 del 26 novembre 204 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco chiede se possa in qualche

Finanziamenti Enti Locali: il Mef pubblica l’attribuzione delle somme spettanti ai Comuni per il minor gettito dell’Addizionale comunale

E’ stato pubblicato in data 2 dicembre 2019 il Decreto del Direttore centrale della Finanza locale del Mef, rubricato “Determinazione

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.