Enti Locali: rimodulare/riformulare il “Piano di riequilibrio finanziario pluriennale”

Enti Locali: rimodulare/riformulare il “Piano di riequilibrio finanziario pluriennale”

Nella Delibera n. 2 del 23 marzo 2018 della Corte dei conti a Sezioni Riunite si esprime sull’esatta individuazione delle situazioni che legittimano gli Enti Locali ad avvalersi della possibilità di rimodulare/riformulare il “Piano di riequilibrio finanziario pluriennale” già presentato ai sensi dell’art. 243-bis del Dlgs. n. 267/00. In particolare, la Sezione ha definito la situazione dei “Piani” non approvati dalla competente Sezione regionale di controllo la cui Deliberazione è dall’Ente impugnata innanzi alle Sezioni Riunite in speciale composizione, precisando che prima della decisione giudiziale la tempestiva presentazione da parte dell’Ente di un nuovo “

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Omessa dichiarazione oneri di sicurezza: comporta l’esclusione anche ove non espressamente indicato negli atti di gara

Nella Sentenza n. 2358 del 3 maggio 2017 del Tar Napoli, un Comune indiceva la gara per l’affidamento del “Servizio

Revisori Regioni: emanate le “Linee guida” della Sezione Autonomie per la Relazione al bilancio di previsione e quella relativa al rendiconto

Sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale n. 57 del 10 marzo 2015 (S.O. n. 9) due Delibere della Corte dei

Vice-Presidente di un Consorzio: non sempre può essere Pubblico Ufficiale

Nella Sentenza n. 55382 del 12 dicembre 2017 della Corte di Cassazione, il Vice-Presidente di un Consorzio a capitale interamente