Entrate destinabili al finanziamento di spese correnti: non vi rientrano i proventi derivanti dalla“monetizzazione di aree a standard”

Entrate destinabili al finanziamento di spese correnti: non vi rientrano i proventi derivanti dalla“monetizzazione di aree a standard”

Nella Delibera n. 81 del 23 marzo 2017 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco chiede un parere riguardante le entrate destinabili al finanziamento di spese correnti, ponendo i seguenti quesiti.

  • E’ possibile utilizzare per l’anno 2017 a finanziamento delle spese correnti, oltre agli “oneri di urbanizzazione”, anche i proventi derivanti da “monetizzazione di aree” sempre inerenti il rilascio di “permessi a costruire”, e quindi direttamente collegati agli oneri di urbanizzazione?
  • E’ possibile utilizzare tali proventi (“oneri di urbanizzazione” e “monetizzazione di aree”) a finanziamento delle spese correnti anche nel
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Sostituti d’imposta: soggetti a ritenuta i rimborsi per mancato guadagno corrisposti ai Professionisti volontari in caso di calamità naturali

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 474 del 7 novembre 2019, ha fornito chiarimenti in ordine

Rendiconti 2015: tempi e modalità per la trasmissione alla Corte dei conti

La Sezione delle Autonomie, con la Delibera n. 12 del 29 aprile 2016, fissa tempi e modalità degli adempimenti cui

Tributi locali: estesi al Modello “F24EP” i codici-tributo per il pagamento dell’Imposta immobiliare semplice

Con la Risoluzione n. 42/E dell’Agenzia delle Entrate del 25 maggio 2016 viene stabilito che, dal 1° giugno 2016, possono