Entrate destinabili al finanziamento di spese correnti: non vi rientrano i proventi derivanti dalla“monetizzazione di aree a standard”

Entrate destinabili al finanziamento di spese correnti: non vi rientrano i proventi derivanti dalla“monetizzazione di aree a standard”

Nella Delibera n. 81 del 23 marzo 2017 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco chiede un parere riguardante le entrate destinabili al finanziamento di spese correnti, ponendo i seguenti quesiti.

  • E’ possibile utilizzare per l’anno 2017 a finanziamento delle spese correnti, oltre agli “oneri di urbanizzazione”, anche i proventi derivanti da “monetizzazione di aree” sempre inerenti il rilascio di “permessi a costruire”, e quindi direttamente collegati agli oneri di urbanizzazione?
  • E’ possibile utilizzare tali proventi (“oneri di urbanizzazione” e “monetizzazione di aree”) a finanziamento delle spese correnti anche nel
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“E-fatture”: nuova proroga al 21 febbraio 2021 per la consultazione e attivata una nuova funzionalità per chi utilizza il canale web service

Con il Provvedimento 24 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha nuovamente prorogato al 28 febbraio 2021 la data da cui,

Condanna di un Funzionario per aver affidato senza gara il “Servizio di gestione degli accertamenti Ici e realizzazione della banca-dati”

Corte dei conti – Sezione seconda Giurisdizionale Centrale d’Appello – Sentenza n. 83 del 14 marzo 2019 Oggetto: Condanna del

Operazioni di acquisto di immobili: solo se comprovate documentalmente l’indispensabilità e l’indilazionabilità

Nella Delibera n. 154 del 21 ottobre 2015 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco chiede di sapere se l’usufrutto