Entrate destinabili al finanziamento di spese correnti: non vi rientrano i proventi derivanti dalla“monetizzazione di aree a standard”

Entrate destinabili al finanziamento di spese correnti: non vi rientrano i proventi derivanti dalla“monetizzazione di aree a standard”

Nella Delibera n. 81 del 23 marzo 2017 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco chiede un parere riguardante le entrate destinabili al finanziamento di spese correnti, ponendo i seguenti quesiti.

  • E’ possibile utilizzare per l’anno 2017 a finanziamento delle spese correnti, oltre agli “oneri di urbanizzazione”, anche i proventi derivanti da “monetizzazione di aree” sempre inerenti il rilascio di “permessi a costruire”, e quindi direttamente collegati agli oneri di urbanizzazione?
  • E’ possibile utilizzare tali proventi (“oneri di urbanizzazione” e “monetizzazione di aree”) a finanziamento delle spese correnti anche nel
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Anpr”: il Viminale invia alle Prefetture la lista dei 715 Comuni inadempienti chiedendo di monitorare lo stato di avanzamento

Con la Circolare n. 1 del 27 gennaio 2021, pubblicata sul proprio sito istituzionale e contrassegnata come urgente, il Ministero

Iva: sono esenti le prestazioni di ricovero a seguito dell’emergenza da “Covid-19” rese ad Ospedali da Strutture private anche non accreditate

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 339 del 12 maggio 2021, ha affrontato la questione inerente il trattamento fiscale

Wi-Fi pubblico gratuito: il Garante chiede all’Agid più tutele per gli utenti

Le P.A., i gestori di servizi pubblici e le Società a controllo pubblico sempre più spesso mettono a disposizione dei