Estinzione anticipata mutui e prestiti obbligazionari: determinato l’ammontare definitivo provvisorio dei contributi 2018

Estinzione anticipata mutui e prestiti obbligazionari: determinato l’ammontare definitivo provvisorio dei contributi 2018

Con il Dm. Interno 11 aprile 2018, pubblicato il 12 aprile 2018 sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, sono stati determinati gli importi provvisori dei contributi attribuiti ai Comuni richiedenti per consentire l’estinzione anticipata, totale o parziale, di mutui e prestiti obbligazionari effettuate negli anni 2017 e 2018.

La platea interessata dal Provvedimento è quella delle Amministrazioni comunali che, in applicazione del Dm. 14 marzo 2017, hanno fatto richiesta dei contributi citati entro il 31 marzo 2018.

Questo primo riparto provvisorio è basato sui dati riportati nei Modelli “A” inviati dagli Enti e che dovranno poi essere confermati o rettificati attraverso i Modelli “B”, da inviare entro il 28 febbraio 2019.

Complessivamente sono stati assegnati Euro 47 milioni (come previsto nella Tabella n. 8 della “Legge di bilancio 2018”), a fronte dei 160.055.078,13 Euro certificati dagli Enti interessati.

Le quote spettanti ad ogni singolo Comune sono riportate nell’Allegato “A”, che forma parte integrante del Decreto in questione.


Related Articles

“Ddl stabilità”: il giudizio della Corte dei conti sulla Manovra 2015

La Corte dei conti, Sezioni Riunite in sede di controllo, ha reso noto il 3 novembre 2014, il testo della

“Versamento saldo Iva”: l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti sui “possibili” termini del 30 giugno e 30 luglio

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 73/E del 20 giugno 2017, è intervenuta per chiarire i dubbi dei contribuenti

La “famiglia di fatto” secondo le Sezioni unite della Cassazione

  Ancora una volta il Giudice, in assenza di una previsione normativa, è chiamato a pronunciarsi sulle c.d. “famiglie di