Fatturazione elettronica: Regioni e Comuni italiani regolarmente registrati su Ipa

Fatturazione elettronica: Regioni e Comuni italiani regolarmente registrati su Ipa

L’Agenzia per l’Italia digitale (Agid) ha pubblicato la lista delle 449 P.A. che – alla data del 26 marzo 2015 – non risultavano ancora aver compiuto uno dei passaggi fondamentali per affrontare l’imminente avvio della fatturazione elettronica: la registrazione all’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (Ipa).

Dal cruscotto di monitoraggio di Agid– si legge in una Nota pubblicata dall’Agenzia – risulta che, dei 21.554 soggetti con obbligo di fatturazione elettronica, di cui 9.159 Amministrazioni centrali con fatturazione elettronica avviata il 6 giugno 2014, esistono:449 soggetti non registrati su Ipa, verso i quali è stata avviata un’azione di richiamo; 11.775 Amministrazioni,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
fatturazione elettronicaIparegistrazione

Related Articles

Concessioni demaniali marittime: Anci chiede confronto col Governo

 Riprendere un confronto in ordine al riordino della disciplina della legislazione in materia di concessioni demaniali marittime con finalità turistico

Entrate tributarie: in crescita dell’1,6% quelle dei primi 7 mesi del 2017

  Con Comunicato-stampa n. 149 del 5 settembre 2017, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noti i dati

“Spesometro”: la scadenza di quello relativo al II semestre 2017 rinviata al 6 aprile 2018, così come eventuali rettifiche senza sanzioni

In data 5 febbraio 2018 è stato sottoscritto il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate – già diffuso in bozza