Finanza locale: Anci, “Mancano i Decreti che consentano di erogare 127 milioni di Euro spettanti ai Comuni”

Finanza locale: Anci, “Mancano i Decreti che consentano di erogare 127 milioni di Euro spettanti ai Comuni”

Con un Comunicato pubblicato il 27 settembre 2016 sul proprio sito istituzionale, l’Anci ha fatto il punto sulle risorse spettanti ai Comuni che non sono ancora state erogate poiché mancano i provvedimenti che ne consentano l’assegnazione. Stando ai dati diffusi dall’Associazione nazionale dei Comuni, complessivamente, nel corso dei mesi residui del 2016, ai Comuni dovrebbero arrivare circa 127 milioni di Euro, così composti:

  • 20 milioni di Euro, accantonati sul “Fondo di solidarietà comunale 2015”, per le rettifiche puntuali a favore di Comuni con anomalie nelle stime Imu/Tasi;
  • 31 milioni di Euro per la seconda tranche del ristoro della Tasi abitazione principale;
  • 26 milioni di Euro per l’integrazione di risorse volte a rafforzare il correttivo statistico già utilizzato per il riparto della quota perequativa del “Fondo di solidarietà comunale 2016”;
  • 50 milioni di Euro per l’erogazione di un acconto sulla perdita di gettito annuale riscontrata a seguito della detassazione dei macchinari c.d. “imbullonati” dei fabbricati del Gruppo catastale “D”.

Related Articles

Le Sezioni Riunite della Corte dei conti sul processo di razionalizzazione delle partecipazioni societarie statali

Nella Delibera n. 19 del 2 dicembre 2020 della Corte dei conti, le Sezioni Riunite si esprimono sui Piani di

Contratti d’opera: sono nulli senza impegno di spesa

Nella Sentenza n. 24447 del 1° dicembre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che, in assenza

“Servizi scolastici”: emanato il Dm. con i prezzi di copertina dei libri di testo della Scuola primaria per l’a.s. 2015/2016

Con il Decreto n. 637 del 28 agosto 2015, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Direzione generale per