Finanziamenti: nuovo bando da 100 milioni di Euro per impiantistica sportiva

Finanziamenti: nuovo bando da 100 milioni di Euro per impiantistica sportiva

Credito Sportivo e Anci hanno annunciato il nuovo bando “Sport Missione Comune 2018”, che prevede lo stanziamento di Euro 100 milioni a tasso zero per i Comuni italiani finalizzati allo sviluppo e al miglioramento dell’impiantistica sportiva anche scolastica.

Il bando, che sarà attivo dal prossimo 5 luglio 2018 e la cui scadenza non è stata ancora comunicata, prevede la possibilità di contrarre mutui, della durata di 15 anni, con totale abbattimento del tasso fino all’importo di Euro 2 milioni. Per gli investimenti di importo superiore e per una durata superiore al periodo previsto saranno assicurati tassi fortemente agevolati.

La ripartizione dei fondi avverrà con la seguente modalità:

  • un terzo per gli interventi realizzati dai Comuni fino a 5.000 abitanti (per ciascun soggetto importo massimo complessivo 2 milioni di Euro);
  • un terzo per i Comuni non capoluogo fino a 100.000 abitanti e Unioni di Comuni o Comuni in forma associata (per ciascun soggetto importo massimo complessivo 4 milioni di Euro);
  • un terzo per Comuni capoluogo, Città Metropolitane e Comuni superiori a 100mila abitanti (per ciascun soggetto importo massimo complessivo 6 milioni di Euro).

Ciascun Ente interessato potrà presentare molteplici istanze.


Related Articles

Erroneo calcolo del “Fondo crediti di dubbia esigibilità” a rendiconto

Nella Delibera n. 108 del 20 agosto 2020 Corte dei conti Lombardia, viene evidenziato che un Comune non ha correttamente

“Servizi Sociali”: al via il nuovo “Fondo di garanzia per l’acquisto della prima casa”

Con il Comunicato-stampa n. 229 del 9 ottobre 2014, Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato la firma, a cura

Mobilità in uscita di dipendente appartenente a “categorie protette”: nuova assunzione deve garantire rispetto quota d’obbligo

Nella Delibera n. 131 del 28 settembre 2018 della Corte dei conti Puglia, un Sindaco ha chiesto un parere sulla