“Fondo salario accessorio”: no alla rideterminazione per asserita sottostima dell’importo

“Fondo salario accessorio”: no alla rideterminazione per asserita sottostima dell’importo

Nella Delibera n. 11 del 26 gennaio 2017 della Corte dei conti Calabria, viene chiesto un parere sulla possibilità di superare i limiti di spesa previsti dall’art. 9, comma 2-bis, del Dl n. 78/10 per il trattamento accessorio del personale, qualora nel 2010 il relativo importo sia stato sottostimato.

La suddetta norma così dispone: “A decorrere dal 1º gennaio 2011 e sino al 31 dicembre 2014 l’ammontare complessivo delle risorse destinate annualmente al trattamento accessorio del personale, anche di livello dirigenziale, di ciascuna delle Amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del Dlgs. n. 165/01, non può

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti Enti Locali: Cassa Depositi e Prestiti comunica il via all’anticipazione dei pagamenti della P.A. per il 2020

È disponibile dal 17 febbraio 2020 la nuova anticipazione di liquidità per il 2020 di Cassa Depositi e Prestiti Spa

Trasferimenti erariali: solo alcuni Enti Locali sono tenuti all’invio delle certificazioni per il rimborso dell’Iva sui servizi non commerciali 

La Direzione centrale della Finanza locale presso il Ministero dell’Interno, con la Circolare Fl. n. 1 del 19 gennaio 2016,

Personale partecipate: incostituzionale il trasferimento in Regione dei dipendenti della Società soppressa

Nella Sentenza n. 7 del 30 gennaio 2015 della Corte Costituzionale, i Giudici si esprimono sull’illegittimità costituzionale dell’art. 13, comma