Gare telematiche: funzione della marcatura temporale

Gare telematiche: funzione della marcatura temporale

Nella Delibera n. 519/2020 dell’Anac, una Società contesta la propria esclusione da una gara telematica, disposta dalla Stazione appaltante per assenza della marcatura temporale sull’offerta economica presentata, sostenendo che ciò è dovuto ad un malfunzionamento della Piattaforma telematica di negoziazione.

L’Anac chiarisce che nelle gare telematiche, con l’apposizione della firma e della marcatura temporale, da effettuare necessariamente prima del termine perentorio fissato per la partecipazione, si assicura la corretta partecipazione e inviolabilità delle offerte, di modo che la scusabilità degli errori formali od omissioni, stante le peculiarità procedurali di tale tipologia di gare, è ammessa in ipotesi specifiche sostanzialmente riconducibili a malfunzionamenti del sistema telematico di gestione della gara, che non risultano verificatesi nel caso di specie.


Related Articles

Rimborso anticipato e riduzione dei prestiti: le richieste alla Cassa Depositi e Prestiti entro il 2 dicembre 2019

La Cassa Depositi e Prestiti, con Avviso del 31 ottobre 2019, ha informato che è fissato al 2 dicembre 2019

Riscossione: nullità dell’iscrizione ipotecaria

Nell’Ordinanza n. 18964 dell’11 settembre 2020 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte afferma che, in materia di riscossione coattiva

Digitalizzazione P.A.: la Corte dei conti proroga il termine di trasmissione del Questionario sull’attuazione dell’Agenda Digitale

Con il Comunicato stampa n. 68 del 25 settembre 2019, pubblicato sul proprio sito istituzionale, la Corte dei conti ha

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.