Ici: attribuzione di rendita inferiore al valore contabile su cui è stata calcolata l’Imposta

Ici: attribuzione di rendita inferiore al valore contabile su cui è stata calcolata l’Imposta

Nell’Ordinanza n. 25944 del 31 ottobre 2017 della Corte di Cassazione, una Società aveva proposto ricorso avverso il “silenzio rifiuto” formatosi sulle richieste di rimborso della maggiore Ici versata in relazione alle annualità di imposta dal 1997 al 2006 per un fabbricato classificato in Categoria “D”, per la differenza, ai fini della determinazione della base imponibile Ici, tra il criterio di liquidazione del valore contabile del fabbricato e quello attribuito dal Comune in questione nel 2006 a seguito di una denuncia presentata dalla contribuente nel 1987.

La Suprema Corte osserva che l’art. 5, comma 3, del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Processo tributario: legittimità della motivazione per relationem ad un atto di parte

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 9334 del 6 maggio 2015, afferma che nel processo civile, così come in

Vincoli assunzionali negli Enti inferiori a 1.000 abitanti

Nella Delibera n. 4 del 1° aprile 2019 della Corte dei conti Autonomie, la Sezione ha chiarito che la determinazione

Tributi armonizzati: obbligo di contraddittorio preventivo all’emissione dell’atto

Nella Sentenza n. 21071 dell’11 settembre 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità statuiscono che, in tema di