Ici: condizioni di esenzione

Ici: condizioni di esenzione

Nell’Ordinanza n. 32088 del 9 dicembre 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che in tema d’Ici, l’esenzione dall’Imposta che l’art. 7, comma 1, lett. i), del Dlgs. n. 504/1992, prevede per gli immobili utilizzati dai soggetti di cui all’art. 87, comma 1, lett. c), del Dpr. n. n. 917/1986 (Enti pubblici e privati, diversi dalle Società, residenti nel territorio dello Stato e non aventi per oggetto esclusivo o principale l’esercizio d’attività commerciali), purché destinati esclusivamente – fra l’altro – allo “svolgimento d’attività assistenziali”, esige la duplice condizione dell’utilizzazione diretta degli immobili da parte dell’ente possessore e dell’esclusiva loro destinazione ad attività peculiari che non siano produttive di reddito. Pertanto, l’esenzione non spetta, nel caso di utilizzazione indiretta, ancorché assistita da finalità di pubblico interesse. Peraltro, la Suprema Corte precisa che in tema d’Ici, l’esenzione prevista dall’art. 7, comma 1, lett. i), del Dlgs. n. 504/1992, è subordinata alla compresenza di un requisito oggettivo, rappresentato dallo svolgimento esclusivo nell’immobile di attività di assistenza o di altre attività equiparate, e di un requisito soggettivo, costituito dal diretto svolgimento di tali attività da parte di un ente pubblico o privato che non abbia come oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali.


Related Articles

Iva: un chiarimento su come recuperare di un credito annuale in caso di omessi versamenti periodici, regolarizzati con pagamenti rateali

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 81 del 27 febbraio 2020, ha fornito chiarimenti in merito

Permessi retribuiti fruibili dai lavoratori chiamati a funzioni elettive: il punto della Corte Lombardia sulla disciplina

Nella Delibera n. 297 del 3 novembre 2016 della Corte dei conti Lombardia un Sindaco, in riferimento al disposto degli

Attività di individuazione delle nuove sedi farmaceutiche

Nella Sentenza n. 1215 del 12 maggio 2015 del Tar Sicilia, i Giudici sottolineano che l’organizzazione dei servizi farmaceutici rientra

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.