Imu: esclusa la possibilità di annullare in autotutela l’accertamento definitivo in mancanza di un interesse di rilevanza generale

Imu: esclusa la possibilità di annullare in autotutela l’accertamento definitivo in mancanza di un interesse di rilevanza generale

Nell’Ordinanza n. 4933 del 20 febbraio 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità hanno trattato l’argomento dell’annullamento in autotutela di un avviso di accertamento divenuto definitivo.

Nel caso di specie, nel 2008 il Comune ha notificato avvisi di accertamento ai fini Ici per gli anni da 2003 a 2007 nei confronti di una Società. Quest’ultima, a settembre 2010, ha formulato la richiesta di sgravio in autotutela degli atti, anche se divenuti definitivi. L’Ente, posto che gli avvisi erano divenuti definitivi già da più 1 anno, ha confermato il diniego dell’annullamento degli atti emessi.

La Società ha quindi proposto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imposta di soggiorno: l’istituto del “ravvedimento” in caso di omesso, tardivo o parziale riversamento da parte degli albergatori

Nella Delibera n. 96 del 25 ottobre 2016 della Corte dei conti Emilia Romagna, è stato formulato un parere avente

Bilancio e ordinamento contabile: il contenimento della Spesa pubblica e il ruolo dei Revisori

Negli ultimi anni sono state approvate numerose disposizioni che hanno introdotto degli obblighi di riduzione e contenimento alle spese correnti

Vincoli assunzionali: il personale trasferito dal Comune alla Fondazione non può essere considerato cessato

Nella Delibera n. 129 del 27 aprile 2016 della Corte dei conti Lombardia, il quesito posto da un Comune verte

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.