Imu/Tasi: modalità di identificazione dell’abitazione principale per i pensionati Aire che possiedono più immobili in Italia

È stata pubblicata sul sito web istituzionale del Ministero delle Finanze – Dipartimento delle Finanze, la Risoluzione 5 novembre 2015, n. 10/DF, avente ad oggetto “Art. 9-bis, del Dl. n. 47/14, convertito con modificazioni dalla Legge n. 80/14. Ulteriori chiarimenti in merito all’esenzione dall’Imposta municipale propria (Imu) e all’applicazione del Tributo per i servizi indivisibili (Tasi) per i pensionati iscritti all’Aire proprietari di più immobili in Italia. Quesito” sull’identificazione dell’abitazione principale per gli iscritti Aire pensionati nei rispettivi Paesi di residenza proprietari di più immobili dislocati in diversi Comuni nel territorio dello Stato.

Il Documento di prassi in

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva: primi chiarimenti del Mef sullo split payment in attesa del Decreto attuativo

Con un Comunicato stampa del 9 gennaio 2015 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha fornito i primi chiarimenti in

Contratti della P.A. di acquisto o locazione di immobili: la vigilanza è competenza dell’Anac

Nella Sentenza n. 1241 del 10 maggio 2018 del Consiglio di Stato, la questione controversa in esame riguarda la corretta

Entrate maggiori rispetto a quelle previste nel Pef: è possibile deliberare in corso d’anno una riduzione delle tariffe Tari?

Il testo del quesito: “Il Comune ha approvato le tariffe Tari 2019, con notevoli aumenti rispetto all’esercizio precedente legate in