Incarichi di staff degli Organi politici: è danno erariale se attribuiti con contratti diversi da quello a tempo determinato

Incarichi di staff degli Organi politici: è danno erariale se attribuiti con contratti diversi da quello a tempo determinato

Nella Sentenza n. 68 del 10 febbraio 2015 della Corte dei conti Puglia, la Sezione deve valutare la legittimità dell’assunzione di collaboratori esterni presso gli Uffici di Staff degli Organi di direzione politica di un Ente Locale (nel caso di specie di un Sindaco) mediante la stipulazione di contratti a termine, ma di tipologia differente da quella propria del rapporto di lavoro subordinato. In particolare, deve stabilire se, ferma restando la stipulazione di contratti comunque a termine, questi debbano necessariamente rivestire la forma del rapporto di lavoro subordinato oppure possano rivestire qualsiasi altra tipologia.

Secondo la Sezione, l’art. 90, comma

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iscrizione liste Anac per l’esercizio del modello “in house”: considerazioni sul regime di applicazione della procedura

Premessa L’istituto del modello ”in house” ha trovato anche nella legislazione domestica una sua disciplina: in prima battuta è disciplinato

Autonomia regionale differenziata: i casi di Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna

Come noto, l’art. 116, comma 3, della Costituzione, prevede che la Legge ordinaria possa concedere alle Regioni a Statuto ordinario

Mutui Enti Locali: le indicazioni per ottenere la rinegoziazione da parte di Cassa Depositi e Prestiti

La Cassa Depositi e Prestiti ha pubblicato nei giorni scorsi sul proprio Portale istituzionale la Circolare n. 1289 del 9