Incentivi per funzioni tecniche: applicabilità agli appalti di servizi e forniture

Incentivi per funzioni tecniche: applicabilità agli appalti di servizi e forniture

Nella Delibera n. 107 del 21 maggio 2019 della Corte dei conti Veneto, un Comune chiede un parere in merito alla corretta applicazione della norma sugli incentivi per funzioni tecniche per appalti relativi a servizi e forniture. La Sezione pone in evidenza che gli incentivi per funzioni tecniche possono essere riconosciuti esclusivamente per le attività riferibili a contratti di lavori, servizi o forniture che, secondo la legge, siano stati affidati previo espletamento di una procedura comparativa. E relativamente agli appalti relativi a servizi e forniture, la disciplina sui predetti incentivi si applica solo “nel caso in cui è nominato

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Divieto di incarico di studio e consulenza retribuito a soggetto in pensione

Nella Delibera n. 180 del 6 giugno 2018 della Corte dei conti Lombardia, viene chiesto un parere sulla qualificazione della

Cumulo giuridico ai fini Ici

Nell’Ordinanza n. 18447 del 30 giugno 2021 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte chiarisce che l’art. 12, comma 2, del

Lotta all’evasione: verso un maggiore coinvolgimento dei Comuni grazie all’intesa tra Guardia di Finanza, Entrate, Anci e Ifel

Una sorta di patto “antievasione” per incentivare la partecipazione degli Enti Locali all’accertamento dei tributi erariali. Potrebbe essere definito così

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.