Incertezze e confusione interpretativa ed operativa sulla composizione dell’Elenco Anac delle Società “in house”

Incertezze e confusione interpretativa ed operativa sulla composizione dell’Elenco Anac delle Società “in house”

 

L’Anac, in data 22 gennaio 2018, ha pubblicato sul proprio sito le prime Faq in merito all’obbligo di iscrizione nell’Elenco delle Amministrazioni aggiudicatrici e degli Enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie ‘società’ “in house” ai sensi dell’art. 192 del Dlgs. n. 50/2016 – “Codice Appalti”.

Infatti, dal 15 gennaio scorso è attivo, sempre sul sito dell’Anac, l’apposito applicativo.

I soggetti tenuti all’iscrizione, come espressamente previsto dall’art. 192 del “Codice Appalti” e dal paragrafo 3 delle “Linee-guida” Anac n. 7, come aggiornate con Deliberazione del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Monitoraggio graduatorie concorsuali: la Funzione pubblica riapre la rilevazione

Si apre una nuova fase del monitoraggio telematico che ha per oggetto le graduatorie concorsuali vigenti per assunzioni a tempo

“Processo tributario telematico”: ormai prossimo l’avvio in Veneto ed in Emilia Romagna

Con Nota Ifel 1° dicembre 2016, il Mef rende noto l’avvio, a partire dal 15 dicembre 2016, del “Processo tributario

Ici: edificabilità di un’area e retroattività della Delibera che definisce i valori

Nella Sentenza n. 21154 del 19 ottobre 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che, in tema