Iscrizione liste Anac per l’esercizio del modello “in house”: considerazioni sul regime di applicazione della procedura

Iscrizione liste Anac per l’esercizio del modello “in house”: considerazioni sul regime di applicazione della procedura

Premessa

L’istituto del modello ”in house” ha trovato anche nella legislazione domestica una sua disciplina: in prima battuta è disciplinato dall’art. 5 del “Codice dei Contratti”  (Dlgs. n. 50/2016) e dall’art. 16 del “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica” (“Tusp”). Il “Codice dei Contratti” ha previsto anche alcune procedure da adempiere per perfezionare gli affidamenti “in house” e in questa sede interessa fare riferimento all’art. 192, comma 10, del “Codice dei Contratti”, che recita quanto segue: “art. 192 (Regime speciale degli affidamenti

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Armonizzazione: corretta applicazione dei nuovi principi contabili della competenza finanziaria

Nella Delibera n. 3 del 2 febbraio 2016 della Corte dei conti Autonomie, la Sezione è chiamata pronunciarsi sui seguenti

Approvato in via definitiva il “Collegato ambientale”: importanti novità in materia di appalti e gestione dei rifiuti

Mentre a Palazzo Madama si chiudeva la partita sulla “Legge di stabilità 2016”, la Camera ha approvato il 22 dicembre, in

Riforma del Catasto: in G.U. i criteri per la designazione dei componenti delle Commissioni censuarie

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 127 del 4 giugno 2015 il Decreto Mef 27 maggio 2015 che fissa i

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.