Iscrizione liste Anac per l’esercizio del modello “in house”: considerazioni sul regime di applicazione della procedura

Iscrizione liste Anac per l’esercizio del modello “in house”: considerazioni sul regime di applicazione della procedura

Premessa

L’istituto del modello ”in house” ha trovato anche nella legislazione domestica una sua disciplina: in prima battuta è disciplinato dall’art. 5 del “Codice dei Contratti”  (Dlgs. n. 50/2016) e dall’art. 16 del “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica” (“Tusp”). Il “Codice dei Contratti” ha previsto anche alcune procedure da adempiere per perfezionare gli affidamenti “in house” e in questa sede interessa fare riferimento all’art. 192, comma 10, del “Codice dei Contratti”, che recita quanto segue: “art. 192 (Regime speciale degli affidamenti

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Mancato rispetto “Pareggio di bilancio 2017”: emanato il Decreto sull’applicazione della seconda rata delle sanzioni per i Comuni

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 15 aprile 2019, ha reso noto il testo

“Spending review”: Mef, “Da Convenzioni Consip risparmi per acquisto di beni e servizi anche oltre il 50%”

Risparmi fino al 52% sull’acquisto di fotocopiatrici e del 26% su furgoni autocarri e minibus. Sono alcuni dei risultati ottenuti

Iva e matrimonio civile: connubio difficile ma su cui i Comuni possono ragionare in modo strategico

Notoriamente, convogliare a nozze richiede tempo (per la decisione!) e denaro e fra gli invitati, potrebbe sedere, all’insaputa degli sposi,

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.