Iva: approvate le nuove istruzioni al Modello “AA7/10” di comunicazione variazione dati, con nessuna novità sostanziale per gli Enti Locali

Iva: approvate le nuove istruzioni al Modello “AA7/10” di comunicazione variazione dati, con nessuna novità sostanziale per gli Enti Locali

 

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento Prot. 75295/2015 del 3 giugno 2015, ha approvato il Modello “AA9/12” (da utilizzare per le dichiarazioni di inizio attività, variazione dati o cessazione attività ai fini dell’imposta sul valore aggiunto delle persone fisiche, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati) e, contestualmente, anche le istruzioni e le specifiche tecniche per la compilazione del Modello “AA7/10”, da utilizzare per la Domanda di attribuzione del numero di codice fiscale e la Dichiarazioni di inizio attività, variazione dati o cessazione attività ai fini dell’Imposta sul valore

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fondo pluriennale vincolato”: nessuna eccezione per gli Enti con meno di 1.000 abitanti che non erano assoggettati al Patto

Nella Delibera n. 257 del 6 aprile 2016 della Corte dei conti Veneto, è stato chiesto un parere sull’applicazione della

Personale e bilancio: le modalità per predisporre e inviare il Conto annuale per il 2018

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, con la Circolare n. 15 del 16

Edilizia scolastica: via libera dell’Anac alla “scorciatoia” proposta dalla Struttura di missione per velocizzare gli interventi

Gli Enti Locali potranno avviare le procedure di gara per gli interventi di edilizia scolastica di cui all’art. 10, comma