La festa del Kennedy no vax: ingresso solo con vaccino o tampone

La festa del Kennedy no vax: ingresso solo con vaccino o tampone

Robert F. Kennedy jr è uno dei leader no vax negli Stati Uniti. Agli invitati di una festa che ha appena organizzato, però, ha chiesto tampone negativo o certificato vaccinale all’ingresso. E’ Politico a svelare la versione ‘double face’ del 67enne – nipote di John F. Kennedy – che recentemente è stato anche a Milano per partecipare ad una manifestazione ‘no green pass’. 

“Non sono sempre il capo a casa mia”, ha detto Kennedy a Politico, scaricando la responsabilità delle procedure anti-contagio sulla moglie, l’attrice Cheryl Hines. Il leader no vax, inoltre, non sarebbe stato a conoscenza dei ‘requisiti’ inseriti negli inviti al party. All’ingresso della residenza in California, poi, non sarebbe stato effettuato nessun reale controllo sugli invitati. 

 


Related Articles

Covid, Bassetti: “Io nel Cts? Ora no, parliamo lingue diverse ma in futuro…”

“Sono lusingato dalle parole del sottosegretario alla Salute Andrea Costa, ma per partecipare un domani al Cts ci vuole un

Long covid e bambini, sintomi post infezione e durata

(Adnkronos) – Long covid, il 17% dei bambini e degli adolescenti italiani che hanno avuto l’infezione manifesta a distanza di

Nations League, Inghilterra-Italia 0-0

(Adnkronos) – Inghilterra e Italia pareggiano 0-0 a Wolverhampton nel match valido per la terza giornata del gruppo 3 di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.