Lavori pubblici: disponibile il bando-tipo per gli appalti di valore superiore a 150mila Euro

Lavori pubblici: disponibile il bando-tipo per gli appalti di valore superiore a 150mila Euro

L’Autoritá nazionale anticorruzione ha reso disponibile, il 13 ottobre scorso, il primo modello di affidamento (c.d. “bando-tipo”) relativo all’“Affidamento di lavori pubblici nei settori ordinari: procedura aperta per appalto di sola esecuzione lavori, contratti di importo superiore a 150.000 Euro, offerta al prezzo più basso”. Il bando-tipo in questione è il n. 2 del 2 settembre 2014 ed è stato elaborato alla luce di una consultazione pubblica degli operatori del mercato e previa acquisizione del parere del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

L’utilizzo di questo schema di disciplinare di gara (corredato da Nota illustrativa) dovrebbe semplificare il compito delle stazioni appaltanti e ridurre il contenzioso connesso. I Comuni, in quanto stazioni appaltanti, avranno 12 mesi di tempo per formulare osservazioni e commenti, dopodiché il modello sarà sottoposto a verifica di impatto della regolazione come previsto dall’apposito Regolamento dell’Autorità.


Tags assigned to this article:
anacbando-tipo

Related Articles

Appalti: assoggettabilità dell’affidamento di un servizio alla disciplina dettata per i Settori speciali

  Nella Sentenza n. 1150 del 12 maggio 2015 del Tar Lombardia, i Giudici statuiscono che soltanto per i c.d.

Passoe: la mancata presentazione non può costituire causa di esclusione

  Nel Parere 165 del 7 ottobre 2015 dell’Anac, la questione controversa in esame riguarda una procedura aperta per intervento

Assenza della dichiarazione di subappalto: non è ammesso il “soccorso istruttorio”

Nella Delibera n. 791 del 7 ottobre 2020, l’Anac chiarisce che in caso di totale assenza, in sede di presentazione